Oasy da Paolo Hotel Ristorante
Oasi da paolo

I Misteri di Trapani

I Misteri di Trapani

Una processione lunga 400 anni


La Pasqua è, in Sicilia, una festività molto sentita.

Si celebra secondo riti e tradizioni popolari locali, in tutte le provincie siciliane.

Una Festa alla quale si arriva dopo un periodo lungo di penitenza: la Quaresima.

Ci si prepara dunque alla resurrezione, cosi’ come fa la Primavera, anche lo spirito dei fedeli  si sveglia, ripulito dalla rinuncia e pronto a viversi la rinascita. 

A Trapani, una tradizione centenaria, prende vita ogni anno il Venerdì Santo.


Dalla Chiesa del Purgatorio, nel cuore del centro storico della città, sfila un corteo di fedeli e bande musicali che seguono e precedono i GRUPPI SACRI, 20 per l’esattezza. Ognuno di esso rappresenta un momento della via Crucis.

Si tratta di statue in legno antichissime, rivestite in tela, che vengono portate in spalla dai fedeli per 24 ore.

Molti i volontari che, mossi dallo spirito di devozione si danno il turno affinché la processione possa fare il suo corso.


I gruppi escono dalla Chiesa il Venerdì Santo, intorno alle 13.00 per rientrare, il giorno dopo, alla stessa ora. Il corteo sfila per le vie cittadine, incorniciato dalle tante bande, una per ogni gruppo, che suonano la marcia funebre. Momenti di grande impatto visivo, un evento emozionante e suggestivo, soprattutto all’alba e al tramonto. L’ intera città si riversa per le vie. Moltissimi i turisti.

clicca qui

Mettete in spalla le vostre macchine fotografiche, immortalate le scene: le donne vestite di nero, il luccichio dei dettagli delle statue con lo sfondo del cielo di Primavera. Un momento religioso di profonda commozione, e che voi siate credenti o no, la processione dei Misteri la apprezzerete in ogni suo aspetto.

 

Da non perdere!